Gnocchi alla Sorrentina di Chiara Maci

Gnocchi alla Sorrentina di Chiara Maci

June 02, 2020

Gli gnocchi alla sorrentina sono un piatto tipico della cucina napoletana, preparato con gnocchi di patate, pomodoro, mozzarella e basilico. La ricetta si chiama così perché prende il nome dalla città di Sorrento! Lo sentite anche voi il profumo?!

INGREDIENTI
300g di farina 00
1kg di patate a pasta gialla
1 uovo
1 pizzico di sale
200g di stracciatella o mozzarella di bufala
Parmigiano reggiano da grattugiare 100 g
500g di pomodorini
1 spicchio d’aglio
Basilico
Olio extravergine di oliva

PROCEDIMENTO

Mettete a lessare le patate.
Nel frattempo potete preparare il sugo di pomodorini.
Lavateli e tagliateli in due o lasciateli interi.
Fate soffriggere uno spicchio d’aglio con un filo d’olio in una padella ed uniteli.  Regolate di sale ed aggiungete qualche foglia di basilico a fuoco spento.


Scolate quindi le patate, pelatele ed ancora calde passatele con lo schiacciapatate, lasciatele quindi raffreddare.
Formate con la farina una fontana ed inserite le patate schiacciate nel centro insieme ad un uovo intero.
Impastate con le mani.


Dall’impasto ottenuto formate dei rotolini aiutandovi con un po’ di farina.
Con un coltello tagliateli per ottenere gli gnocchi, della grandezza che preferite ed appoggiateli su un ripiano infarinato mentre finite di tagliarli.

Portate ad ebollizione abbondante acqua in una pentola capiente, salate e fate cuocere gli gnocchi.

Appena emergono in superficie scolateli ed amalgamateli con cura in una ciotola al sugo di pomodorini.

Trasferite il tutto in una pirofila da forno o nei famosi "pignatielli" (terrine in coccio) e finite con una spolverata di parmigiano reggiano e la stracciatella o la bufala sminuzzata al coltello. 

Infornate per 5 minuti a 220° in modalità grill. Si dovrà formare in superficie una leggera crosticina.

Servite gli gnocchetti al forno ben caldi e filanti.

IL MIO CONSIGLIO👨‍🌾

Accompagnate questo piatto con un buon rosso, non troppo corposo: Merlot, Cabernet e Chianti.

 

Lascia un commento

Attento: i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati